Benvenuto nel portale del Comune di Dosolo - clicca per andare alla home page

Comune di Dosolo, Piazza Garibaldi, 3, 46030 Dosolo (MN) - Tel. 0375 89573 - Fax 0375 899027 - PEC: segreteria.comune.dosolo@pec.regione.lombardia.it

 
<< marzo 2019 >>
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
             
 

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultimo aggiornamento in data: 08/03/2019
MISURA BONUS FAMIGLIA 2019
notizia pubblicata in data : venerdì 8 marzo 2019

 

 

MISURA BONUS FAMIGLIA 2019

di cui alla D.g.r. 859/2018

COS’E’?

Un sostegno economico per le famiglie in condizione di vulnerabilità in cui la donna è in stato di gravidanza o per famiglie che adottano un figlio.

Regione Lombardia, al fine di sostenere le famiglie in cui la donna è in stato di gravidanza, che si trovano in condizione di vulnerabilità, intesa come povertà relativa, sia in particolari condizioni di fragilità, o le famiglie che  adottano un figlio riconosce un contributo economico a valere sul periodo della gestazione e di prima cura del neonato/figlio adottato.

La misura Bonus Famiglia 2019, per il periodo 1/01/2019 – 30/06/2019, è così articolata:

-        In caso di gravidanza, il contributo è pari a Euro 1500,00 ed è erogato in due rate;

-        In caso di adozione il contributo è pari ad Euro 1500,00 ed è erogato in un’unica rata.

In caso di gravidanze/adozioni gemellari, il genitore riceve il contributo moltiplicato per il numero di figli.

 

SOGGETTI BENEFICIARI:

In caso di gravidanza per accedere alla misura è necessario soddisfare tutti i seguenti requisiti:

1.     Essere residente in Lombardia per un periodo continuativo di almeno 5 anni, tale requisito deve essere soddisfatto da entrambi i genitori;

2.     Avere ISEE ordinario o ISEE corrente, in corso di validità, rilasciato ai sensi del DPCM n. 159/2013 non superiore a Euro 22.000,00 (se non si dispone dell’ISEE, può essere accettata la DSU);

3.     Trovarsi in una delle condizioni di vulnerabilità (situazione abitativa, occupazionale, sanitaria, nucleo familiare soggetto a provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, altra situazione di vulnerabilità) che verrà valutata e certificata, tramite apposita scheda, dall’Assistente Sociale del Comune di Dosolo o dal Consultorio o dal Cav;

4.     Essere in stato di gravidanza in base a documento rilasciato da figura sanitaria competente in materia di ostetricia e ginecologia, che opera in strutture pubbliche o in strutture private con l’indicazione della data presunta del parto. Sono validi anche i referti degli esami relativi alla gravidanza;

5.     Non essere titolare di altre agevolazioni a valere su analoghe iniziative attivate a livello comunale o nazionale a sostegno della natalità

In caso di gestazione la domanda per il contributo può essere presentata in qualsiasi momento a partire da quando la gravidanza è documentabile.

In caso di adozione per accedere alla misura è necessario soddisfare tutti i seguenti requisiti:

1.     Essere residente in Lombardia per un periodo continuativo di almeno 5 anni, tale requisito deve essere soddisfatto da entrambi i genitori;

2.     Avere ISEE ordinario o ISEE corrente, in corso di validità, rilasciato ai sensi del DPCM n. 159/2013 non superiore a Euro 22.000,00 (se non si dispone dell’ISEE, può essere accettata la DSU);

3.     Avere sentenza di adozione del minore o in alternativa il decreto di collocamento del minore in  famiglia con data non antecedente al 1° Gennaio 2019.

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi online all’indirizzo www.bandi.servizirl.it a partire dalle ore 10.00 del 16/01/2019 fino al 30/06/2019.

Qualora si fosse impossibilitati nell’inserimento telematico, può essere richiesto il supporto nella procedura al CAV di Mantova concordando telefonicamente un appuntamento (0376/325737).

Le domande saranno valutate in ordine di presentazione a condizione di rispettare i requisiti minimi di ammissibilità.

Le domande inserite da parte del richiedente sul sistema Bandi on line sono trasmesse telematicamente alle ATS competenti in base alla residenza anagrafica del richiedente. Entro 20gg dalla protocollazione della domanda, le ATS validano le domande a seguito della verifica dei requisiti e dei documenti a corredo della domanda presentata trasmettono le domande telematicamente al Consultorio di riferimento, che sarà stato scelto dal richiedente in fase di presentazione della domanda.

 



cerca nel sito
motore di ricerca
 
area riservata
area riservata

Comune di Dosolo, Piazza Garibaldi, 3, 46030 Dosolo (MN) - CF 83000130209 / P.IVA 01322060201 - PEC: segreteria.comune.dosolo@pec.regione.lombardia.it


Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2019 :

Foto di testata realizzata da Gipsi Massimo